La puntata piò ascoltata della trasmissione L’angolo del giornalaio è risultata essere quella dedicata a Lionel Messi, detto la pulce, il più grande calciatore degli ultimi anni. In effetti il giornalaio anzichè soffermarsi sulle enormi qualità tecniche del giocatore argentino, cerca di spiegare che la pulce è grandissimo in quanto le sue qualità sono innate e che quindi non c’è nulla di costruito nel suo talento.

Così paragona il talento naturale di Messi al talento musicale di Mozart o a quello della tattica nelle battaglie di Napoleone,oltre al talento comico di Stan Laurel e Oliver Hardy anch’essi “baciati” dalla natura per svolgere il loro compito.

Per ascoltare la trasmissione cliccate sul player

La pulce e l’angolo del giornalaio

Questa è risultata essere la puntata più ascoltata del giornalaio anche perchè probabilmente il calcio affascina gli ascoltatori molto più di altri argomenti, anche se il senso della trasmissione  va aldilà del puro aspetto sportivo.

Numerose sono state le puntate di successo , da Così è se vi pare, a L’Ancièn Ragime fino ad arrivare a Meglio in Italia con paragoni tra le innocenti passioni italiane e quelle ben più pericolose degli americani.

Se volete ascoltare l’intera collection de L’angolo del giornalaio potete andare su questo link laddove troverete tutto dalla prima trasmissione fino a quella odierna.

La trasmissione non ha mai avuto una cadenza periodica ben definita, ma viene trasmessa ogni qual volta accade un fatto, un evento o una discussione in un periodo particolare.Generalmente molto breve (non piu’ di 15 minuti massimo di durata) , è proprio per questo che probabilmente ha riscosso successo, in quanto non prevede un lungo ascolto che nelle radio web riteniamo essere sconveniente.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L’ANGOLO DEL GIORNALAIO